Dramma familiare – tentativo di omicidio-suicidio

Emergono i primi dettagli della drammatica lite in famiglia che si è consumata questa mattina ad Airola, in via Annunziata. Un uomo di circa 50 anni ha colpito ripetutamente alla testa la moglie 56enne – auutalmente ricoverata in gravi condizioni – dopodiché ha chiamato i soccorsi annunciando una tragedia e sollecitando un pronto intervento. Nel frattempo l’uomo ha provato a sua volta a togliersi la vita tagliandosi le vene. Sul posto sono intervenute due ambulanze, una del 118 di Airola e una dell’unità rianimativa, che hanno trasportato entrambi in codice rosso all’ospedale Rummo di Benevento. A destare maggiore preoccupazione sarebbero le condizioni della donna che ha rimediato profonde ferite alla testa.