Domiciliari per l’adescatore di una dodicenne

Lo scorso luglio aveva adescato una 12enne e, a bordo della propria auto, le aveva offerto 10 euro per tentare di estorcerle un rapporto sessuale. L’episodio si era verificato a Olevano sul Tusciano e oggi gli inquirenti sono riusciti a risalire all’uomo. Si tratta – come racconta il quotidiano Il Mattino – di un ventottenne di Montecorvino Pugliano, finito ai domiciliari. Ieri l’interrogatorio di garanzia, ma il giovane si è avvalso della facoltà di non
rispondere. La denuncia della dodicenne ha permesso l’identificazione del soggetto già noto alle forze dell’ordine per episodi simili in cui si abbassava i pantaloni davanti a ragazzine adescate nei pressi delle scuole, masturbandosi davanti a loro e invitandole a salire in auto.