Dolorosa separazione dalla moglie: 44enne annuncia il suicidio con un video. Salvato dalla Polizia

Aveva scelto di affidare ad un video, poi recapitato alla moglie, da cui si stava separando, il suo drammatico messaggio. Voleva suicidarsi. Immediata la richiesta di soccorso della donna al 113. Provvidenziale l’intervento degli agenti del commissariato di Acerra. Giunti all’indirizzo segnalato, poiché nessuno rispondeva in casa e non era possibile accedere all’appartamento dal momento che la porta blindata aveva le chiavi inserite nella serratura dall’interno, i poliziotti hanno a loro volta allertato i vigili del fuoco. Proprio utilizzando una scala dei caschi rossi, un agente è salito sulla scala dei vigili fino al terzo piano, dove c’era una finestra aperta, entrando nell’appartamento: drammatica la scena che si è trovato dinanzi. L’uomo, 44 anni, era appeso per il collo ad un filo dell’antenna, privo di sensi.
Dopo averlo liberato dal cappio, prestandogli i primi soccorsi, l’agente ha atteso l’intervento dei sanitari del 118 che, dopo averlo stabilizzato, lo hanno condotto presso il vicino nosocomio. Ai sanitari, il 44enne ha riferito d’aver tentato il suicidio per motivi sentimentali.