Disordini Napoli-Spezia: condannato tifoso partenopeo

Condannato a due anni e tre mesi di reclusione – ai domiciliari – Giosuè Caiazzo, il 29enne di Quarto Flegreo, coinvolto nei disordini che ieri sera hanno fatto da contorno al match di Coppia Italia tra Napoli e Spezia.

L’uomo, arrestato ieri, è stato processato per direttissima e condannato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Quattro gli agenti rimasti feriti nel corso degli contri con i tifosi partenopei.