Dilettanti Regionali: le squalifiche di Eccellenza e Promozione

Eccellenza

Due giornate di squalifica a Cestaro (Costa d’Amalfi), Puccinelli (Virtus Volla), De Biase (Mondragone), Esposito (Sessana), D’Alesio (S. Vito Positano). Una giornata a Castaldo (Giugliano), Salvati (Palmese), Camera (Picciola), Aliyew (Virtus Volla), Mautone (Casoria), Carbonaro (S. Giorgio), Buonomo (S. Agnello), Carotenuto (Puteolana), Trofa (Real Forio), Esposito (S. Vito Positano), Pepe (Sorrento), Aracri e Robertiello (Valdiano).

Promozione

GARA DEL 20/ 1/2018 CENTRO STORICO SALERNO – U.S. POSEIDON 1958
Il GST, letto il referto arbitrale, il supplemento dello stesso nonché il rapporto dell’AA2, rileva che il calciatore Paciello Francesco, della Società Centro Storico Salerno, a seguito di una segnatura si arrampicava sulla rete di recinzione, fomentando il pubblico presente sugli spalti; rileva che a seguito di tale comportamento del Paciello Francesco nasceva sugli spalti una rissa che vedeva coinvolti i sostenitori delle due squadre; rileva altresì che anche il calciatore Paciello Cristian, della Società Centro Storico Salerno, aveva lo stesso comportamento del succitato compagno di squadra; rilevato che a seguito dell’invito rivolto a questi due
dall’AA2, il calciatore Paciello Cristian si avventava nei confronti dell’AA2 colpendolo con una testata sul naso,procurandogli forte dolore; rilevato ancora che Paciello Cristian dopo aver colpito l’AA2 usciva dal t.d.g. e toltosi la maglia, partecipava sugli spalti alla rissa tra i sostenitori in corso; rileva altresì che il Paciello Cristian
rivolgeva al calciatore Drammeh Mamadou Scherif della Società Us Poseidon 1958 epiteti a sfondo razziale;rilevato che il Drammeh reagiva a tale offesa, con sputi indirizzati verso il Paciello Cristian; rilevato che, anche se terminata la gara, sul t.d.g. erano presenti calciatori e dirigenti di entrambe le società che continuavano ad
aver comportamenti violenti ed inopportuni. Per tutto quanto sopra riportato questo Giudice Sportivo Territoriale commina: – la squalifica di giornate 4 al calciatore Paciello Francesco; – la squalifica fino al 30 giugno 2019 al calciatore Paciello Cristian (la fattispecie rientra nella casistica di cui al C.U. 104/A della FIGC
del 17.12.14 in materia di prevenzione dei fatti violenti contro i direttori di gara);- la squalifica al calciatore Mammadoy Drammeh Sheriff di n. 2 giornate; – l’ammenda al Centro Storico Salerno di euro 340,00; – l’ammenda alla US Poseidon 1958 di euro 340,00; – l’obbligo di disputa, a porte chiuse, delle prossime due gare casalinghe alla Centro Storico Salerno ed alla Us Poseidon 1958.

AMMENDA Euro 400,00 ABELLINUM CALCIO 2012
(con obbligo di disputa, a porte chiuse, di due gare interne)
la terna arbitrale nella fase dei controlli pre-gara ha riscontrato che i cancelli dell’impianto non erano chiusi con appositi catenacci ed erano facilmente apribili da persone non autorizzate ad accedere al TDG. Durante lo svolgimento della gara ed al termine della stessa sia il ddg, sia i due assistenti sono stati minacciati a più
riprese ed i presenti hanno cercato di intimorirli, inoltre l’omessa vigilanza ha causato che il DDG fosse aggredito con uno schiaffo violento alla nuca da parte di un sostenitore (vedi rapporto del commissario di campo), che si era introdotto all’interno dell’impianto in modo indebito e che i sostenitori costringevano la terna
arbitrale a trovare riparo nello spogliatoio per evitare ulteriori aggressioni. Tale sostenitore veniva poi allontanato con l’ausilio dei dirigenti locali, ma nonostante ciò cercava più volte di avvicinarsi allo spogliatoio della terna arbitrale proferendo anche frasi minacciose. Dispone disputarsi le prossime due gare casalinghe, a
porte chiuse, in ragione del mancato rispetto da parte della società locale dell’obbligo disposto con precedente sanzione inflitta. La sanzione economica è determinata in misura ridotta per il fattivo comportamento mostrato dalla dirigenza locale.

5 giornate di squalifica a Russiello (Carotenuto) e Barone (Casamarciano); 4 a Dell’Arciprete (Buccino Volcei), Comunale (Poseidon), Borrelli (Virtus Ottaviano), Rafdi (Club Ponte); 3 a Donniacono (Paolisi) e Perinelli (S. Martino Vc); 2 a Coppeta (Abellinum), Colucci (Paolisi), Giannino (Cimitile), Allegretti (Sanseverinese), Barone (Angri), Viscione (S. Martino Vc), Esposito (Casamarciano), De Feo (Fc Avellino), Fusco (Club Ponte). Una giornata a Spasiano (Forza e Coraggio), Carfora (Puglianello), Coppola (Puteolana), Grattacaso e Iannelli (Poseidon), Tomaciello (Virtus Goti), Pellegrino e Granata (Virtus Liburia), Cipolletta (Abellinum), Angona e Ragone (Alfaterna), Colucci (Paolisi), Giunta (Marcianise), Montagnaro (Mondo Sport), Trabelsi (S. Maria), Bracale e Buonaiuto (Rinascita Vico), Trapanese (Rocchese), Menzione (S. Giuseppe), Napolitano (S. Martino Vc), Carnevale (Pompeiana), De Vivo (Quartograd), Pizzulo (Vis Ariano), Paolino (Real Sarno), Bocchino (Viribus Somma), Santamaria (Club Ponte), Del Giorno (Gregoriana), Bravoco (Lioni), Shassah e Torino (Quartograd), Dommarco (S. Pietro).