Daspo in arrivo per 5 tifosi della Cavese: hanno creato disordini a Torre del Greco

Daspo in arrivo per alcuni tifosi della Cavese, per episodi avvenuti in occasione della gara di campionato contro la Turris. Gli agenti del Commissariato di Torre del Greco hanno indagato, in stato di libertà, 5 tifosi metelliani, tra cui un minorenne, accusati di aver creato disordini durante il match disputato domenica scorsa allo stadio “Amerigo Liguori”.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, i cinque avevano tentato già al loro arrivo allo stadio un contatto con la tifoseria della Turris, reiterando il comportamento all’ingresso, durante la partita e all’uscita dall’impianto, durante il tragitto verso la stazione ferroviaria. Il contatto è stato evitato dagli agenti delle forze dell’ordine.

Tuttavia, verificando le immagini fotografiche e video realizzate dal personale della Polizia Scientifica, gli agenti del commissariato di Torre del Greco hanno individuato i 5 supporters cavesi quali responsabili dei comportamenti censurati.

Per tutti i denunciati sono state avviate le procedure amministrative per la richiesta di applicazione del Daspo.