Dal Mondo / Zurigo, 300 in quarantena dopo serata in un locale

L’emergenza coronavirus non è del tutto passata, così la fase tre – che rappresenta il ritorno progressivo alla normalità – può essere di tanto in tanto ostacolata o rallentata da eventi o luoghi che rischino la nascita di focolai.

E’ quanto accaduto a Zurigo dove una discoteca è stata chiusa dopo la positività di un cliente al coronavirus, durante una serata in cui c’erano 300 persone: è scattata la quarantena preventiva per tutti ma dopo qualche giorno è arrivata la conferma, i positivi erano ben 10.

Tutto era successo lo scorso 21 giugno, ma le autorità hanno diramato in queste ore la notizia. E’ la prima volta che si verifica una situazione simile, si legge in una nota del Dipartimento della sanità, i cui servizi hanno preso contatto con il proprietario del locale.

Grazie alla lista di presenza, è stato possibile informare tutti gli interessati, se altri casi dovessero ripetersi i locali notturni potrebbero subire di nuovo la chiusura.

Nel paese elvetico non si parla d’altro se non di continuare con la prudenza ed il distanziamento sociale, evitando di affollare luoghi o locali commerciali

Johanne Cesarano