Cucchi, carabinieri condannati: condanna a 12 anni di reclusione per omicidio preterintenzionale

Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro sono stati condannati a 12 anni per omicidio preterintenzionale. Nel processo per la morte di Stefano Cucchi. L’imputato-teste Francesco Tedesco è stato condannato a due anni e sei mesi per falso ed è stato assolto dall’accusa di omicidio preterintenzionale nel processo per la morte di Cucchi. E poi, una assoluzione e quattro prescrizioni. È quanto deciso dai giudici della Corte d’Assise di Appello di Roma per cinque medici dell’ospedale Sandro Pertini coinvolti nella vicenda di Stefano Cucchi. Assolta il medico Stefania Corbi. Accuse prescritte per il primario del Reparto di medicina protetta dell’ospedale dove fu ricoverato il geometra romano, Aldo Fierro, e altri tre medici Flaminia Bruno, Luigi De Marchis Preite e Silvia Di Carlo. Per la Corbi la formula di assoluzione è «per non commesso il fatto».