Crollo del Ponte di Albano Magra-Procura di Massa Carrara – ipotizza il reato di disastro colposo

Tre le inchieste aperte sul crollo del ponte stradale di Albiano Magra. Una è della procura di Massa Carrara che ipotizza subito il reato di disastro colposo ma i filoni di indagine potrebbero aumentare; intanto gli inquirenti hanno fatto sequestrare l’area e incaricato i carabinieri di ricostruire i tecnici responsabili di Anas per la manutenzione e la vigilanza sul ponte. Altre due indagini sono state avviate dal ministero per le Infrastrutture e i Trasporti con una commissione dedicata e un’altra, interna, da parte di Anas.