CR7, mai un tipo qualunque e oggi non è un giorno qualunque…

Anche se non respiro e non mi vedo più. In un giorno qualunque dove non ci sei tu
Anche se aspetto il giorno, quello che dico io. Dove ogni tuo passo si confonde col mio.
Marco Mengoni non l’ha scritta per lui, però… Lui non è un tipo qualunque e questo non è per lui un giorno qualunque, Sono 35 le candeline che Cristiano Ronaldo,
il nostro lui, ha spento oggi. Il fuoriclasse portoghese festeggia il suo secondo compleanno con la maglia della Juventus.  portoghese, esempio unico che con la forza di volontà si può ottenere tutto, la Juventus ha dedicato un video di auguri postato direttamente su Twitter e Facebook che racchiude i momenti più belli trascorsi insieme e i migliori gol da due stagione a questa parte con la casacca bianconera. CR7 non sarà mai un tipo qualunque. Il presidente dello Sporting, quando lo comprò a 17 anni, chiese a chi glielo aveva segnalato se il giovanotto sarebbe mai arrivato in prima squadra. La risposta fu secca, questo te la cambierà la prima squadra. Già allora non era un tipo qualunque…