Covid-19 – USA, lo stato più colpito con morti e contagiati

Continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime da Coronavirus in tutto il mondo. I morti sono oltre 300mila e le persone contagiate dall’inizio della pandemia, quattro milioni e mezzo le persone che hanno perso la vita.

Tra i Paesi che stanno pagando il prezzo maggiore in termini di vite umane ci sono gli Stati Uniti. Oltre 1.800 vittime in un solo giorno per un bilancio complessivo di 1.398.393 casi di persone malate di Covid-19 e 84.575 morti in un solo giorno, stando al bollettino totale di tutti i 50 Stati dei territori statunitensi.

Lo Stato più colpito, con 340.661 casi e 27.477 morti, è New York. Poi il New Jersey, con almeno 141.560 casi e 9.714 morti. La città più colpita è New York, con 187.250 casi confermati e almeno 20.316 morti.

Nelle settimane scorse il presidente americano ha più volte rivolto al gigante asiatico l’accusa di non aver agito per tempo o addirittura di aver nascosto l’esistenza del virus. Trump, in una sua recente apparizione ha rincarato la dose, dicendo di essere «molto deluso» dalla Cina e aggiungendo che la sua condotta durante la pandemia ha messo a repentaglio l’accordo commerciale raggiunto circa cinque mesi fa. «Ci sono molte cose che potremmo fare», ha dichiarato il presidente. «Potremmo troncare del tutto i nostri rapporti».

(OPEN)