Costa d’Amalfi: un punto e tanti rimpianti contro la big San Tommaso

Il Costa d’Amalfi esce con un punto dal Comunale di Pratola Serra, contro la seconda in classifica, ma con tanti rimpianti. Costieri che nella prima frazione giocano meglio e dettano il gioco. I biancazzurri trovano il vantaggio con Marino al 22esimo, che sfrutta una grande incursione di Marseglia sulla sinistra. Passano cinque minuti e il San Tommaso trova un calcio di rigore, e dagli 11 metri Trimarco pareggia. I costieri potrebbero ritornare in vantaggio, ma Apicella tutto solo spreca davanti a Di Donato. Nella ripresa la gara diventa intensa, e al 54º, Russomanno, entrato da appena 10 secondi, lascia i padroni di casa in dieci. Gli uomini di mister Ferullo cominciano a spingere sull’acceleratore, e al 67º trovano il nuovo vantaggio, con Marino che sfrutta un preciso assist di Apicella, battendo Di Donato in uscita. Ma ancora una volta, dopo due minuti, erroraccio difensivo dei costieri e Avallone un regalo di Natale anticipato, battendo un incolpevole Napoli. Il finale diventa thrilling, con le due squadre che provano a vincere, ma il tanto agonismo non riesce a portare azioni concrete.

SAN TOMMASO: Di Donato, Tizio (78º Liguori Fra), Avallone (85º Zollo), Cucciniello (57º Forino), Loreto, Arzeo, Rapolo, Liguori Sab, Trimarco (71º Samake), Sabatini, Capaldo (54º Russomanno). All. Messina-

COSTA D’AMALFI. Napoli, Pisapia, Marseglia, Senatore (76º Di Landro), D’Amora, Vigorito, Bovino, Lettieri, Marino, Apicella (67º Mascolo), Palumbo (52º Cestaro). All. Ferullo.

RETI: 2º Marino,  29 Trimarco, 67º Marino, 69º Avallone