Coronavirus- prima paziente trattata a Napoli con Tocilizumab torna a casa

La prima paziente trattata a Napoli con Tocilizumab torna a casa, insomma la cura Ascierto funzionare. A darne notizia il governatore della Campania Vincenzo De Luca con «cauto ottimismo e tanta speranza» Buone notizie dal Cotugno. Si tratta di una signora di 59 anni, che il 13 marzo scorso aveva iniziato la terapia sperimentale a base del Tolicizumab, il farmaco per l’artrite sperimentato dal professor Paolo Ascierto e la sua squadra all’Ospedale dei Colli e dall’Istituto Nazionale Tumori IRCCS “Fondazione G. Pascale” di Napoli, e attualmente testato su oltre 3mila pazienti in tutta Italia.