Coronavirus, la comitiva dei due contagiati era stata a Sorrento

Una comitiva di turisti provenienti dalla Cina è stata bloccata nella giornata di ieri nei pressi di Cassino. Facevano parte del gruppo dei due asiatici fermati a Roma per sospetto caso di Coronavirus. I turisti, in assenza dei due connazionali rimasti nella capitale per i dovuti controlli, sarebbero stati anche in Campania visitando Sorrento e la vicina Costiera amalfitana. A riportare la notizia è AdnKronos.

Appena si è avuto il riscontro positivo dei risultati nei test sui due pazienti indicanti proprio i sintomi del Coronavirus il pullman è stato repentinamente intercettato nei pressi di Cassino, mentre faceva il suo ritorno nel Lazio. Fermato e scortato dalle forze dell’ordine verso l’ospedale Spallanzani di Roma dove erano già in quarantena i loro connazionali. Le stesse forze dell’ordine premettono di non alzare inutili allarmismi affinché i medici possano lavorare al meglio per capire la condizione di salute dei turisti in visita in Italia.