Coronavirus – Confunisco Campania, ok alle misure del Piano Regione

La Confunisco dichiara:  “Molto bene Relativamente  alle Misure economico sociali relative al sostegno straordinario a favore dei pensionati titolari di pensioni sociali e di assegni sociali. L’erogazione di questo contributo regionale avverrà con le stesse modalità con cui L inps eroga la pensione mensile,attraverso le poste italiane , i libretti postali, gli accrediti su conto corrente , verranno accreditati anche i contributi di Maggio e Giugno della Regione Campania per arrivare ai 1000 euro, Poiché l’importo medio mensile erogato dall’INPS a questi soggetti è pari a 497 euro, la Regione Campania coprirà mediamente i restanti 503 euro”

La Confunisco: “Per le micro imprese invece che rientrano nei settori colpiti dall’attuale crisi economico-finanziaria,  verrà erogato un contributo generale di 2000 euro. Le domande per ottenere i 2000 euro vanno fatte, online ed inviate alla regione Campania o dal titolare dell’impresa o dagli intermediari . Dalla prossima settimana sarà pubblicato il modulo per la domanda.” Secondo quanto dice De Luca “, aggiunge la Confunisco,”Fatte le dovute verifiche a campione ,verrà comunicato al beneficiario a mezzo di pec l’ammissione al beneficio e disposto l’erogazione a mezzo di bonifico bancario sull’iban che l’interessato ha segnalato sulla domanda. Per i professionisti autonomi vale lo stesso iter, contributo di mille euro. E’ una misura che si somma ai 600 euro dell’una tantum nazionale. La domanda online da parte dell’interessato , e anche qui viene pubblicato un modulo sul sito della regione Campania”

La Confunisco: “Per la aziende Agricole  le domande vanno presentate presso i centri autorizzati di assistenza agricola CAA di cui siamo forniti,  e l’intervento viene attuato con procedura automatica allo sportello. Per i lavoratori stagionali impegnati in attività alberghiere ed extra alberghiere Il governo prevede un Contributo aggiuntivo rispetto ai 600 euro nazionali. L’erogazione diretta tramite l’Inps per quattro mensilità da marzo a giugno. “Il Piano” conclude la Confunisco “  a nostro giudizio è sicuramente coraggioso, primo documento contro la crisi al Sud, che restituisce un po’ di fiducia a quanti stanno vivendo questo momento con ansia ed apprensione per il prossimo futuro”