Coronavirus Calcio, Inzaghi e i campionati da completare anche d’estate

L’opinione di Filippo Inzaghi, allenatore del Benevento, sul futuro dei campionati fermi per l’emergenza coronavirus. “Tutti vogliamo finire quello che abbiamo iniziato 8 mesi fa, i campionati vanno terminati”, ha spiegato l’ex attaccante, ospite di ‘Casa Sky Sport’ su Sky Sport. “Sarebbe la soluzione migliore per evitare equivoci ed evitare che qualcuno subisca dei danni”.

“Noi siamo pronti a giocare a giugno, luglio e agosto: vogliamo finire questo campionato, qualsiasi altra decisione penalizzerà qualcuno”, ha proseguito ‘Superpippo’. “Si andrà nei tribunali, qualche società scomparirà, per cui il calcio rischierebbe di perdere 2 anni, non due mesi”. Il Benevento “merita di giocare in A, siamo in A da febbraio. Non vedo alternative”, ha sottolineato Inzaghi.