Corbara – Ennesima sfida del Doc Rino Pauciulo: “tranquilli supereremo anche questa!”

9

Lui alle sfide oramai è abituato, c’era un vecchio detto, che recita “Mannaggia bubba”:  nella tradizione napoletana è la bestemmia non contemplata,  una figura, ormai mitica, che bazzicava i vicoli di Napoli di secoli fa.

Viene da se, esclamare questa affermazione, si, oltre il periodo che stiamo attraversando per colpa del Covid, si parla di 55,6 Mln di casi nel mondo, oggi la nostra attenzione si sposta nella piccola cittadina di Corbara.

E’ la storia del Doc , ex sindaco di Corbara, Rino Pauciulo, che con la sua professione ha sposato non solo l’etica ma ne ha fatto una missione nel vero senso della parola in virtù della sua esperienza all’estero in zone di guerra, come in Afghanistan, con la Croce Rossa Italiana.

In questi lunghi mesi ci sono stati tanti medici ed infermieri, tra l’altro Pauciulo, che hanno dato tutto loro stessi, turni massacranti di lavoro giorno e notte per l’emergenza Covid, in poche parole quelli che noi definiamo “eroi”.

Il Doc. Pauciulo è uno di loro, il 20 marzo di quest’anno è stato richiamato in servizio  a capo della attività del Pronto soccorso COVID-19 di Scafati “Mauro Scarlato”.

Il “medico eroe” che da primario ha lavorato, per anni in Chirurgia d’urgenza e poi nel Pronto Soccorso di Nocera Inferiore, per passare a primario ad Eboli, vanta molte attestazioni importanti tra cui anche la Nato.

Alcuni giorni fa, proprio Pauciulo ha dato la notizia attraverso al sua pagina social di aver contattato il Covid ” Poi è arrivato il nemico”, tranquilli supereremo anche questa”!

Al Doc. Rino Pauciulo gli auguri di una presta guarigione. La sanità ma non solo ha ancora bisogno di lui, come un po’ tutti noi.