Coppa Italia Serie C, Avellino-Cavese 2-1

Èla Cavese ha portarsi in vantaggio al 17’: cross di Galfano e colpo d’esterno destro al volo di El Ouazni, che batte Tonti in uscita. Il pareggio, al 44’, porta la firma di Alfageme: cross di Di Paolantonio, sponda di testa di Zullo per il colpo di testa sottomisura dell’attaccante, che fredda Kucich. La vittoria per la squadra di Capuano si concretizza al 38’: gran giocata di Parisi che viene steso in area da Spaltro. Dal dischetto si presenta Micovschi, che non sbaglia. Al termine dei 4 minuti di recupero, l’arbitro fischia tre volte. L’Avellino passa il turno; ad attendere i lupi ci sarà la Ternana.

AVELLINO (3-5-2): Tonti; Njie (1′ st Karic), Zullo (23′ st Illanes), Laezza; Celjak, Rossetti, Di Paolantonio, Silvestri (1′ st Micovschi), Parisi; Alfageme (43′ st Palmisano), Albadoro (30′ st Charpentier). A disp.: Pizzella, Abibi, Morero, De Marco, Carbonelli, Evangelista, Petrucci. All.: Capuano.

CAVESE (4-2-3-1): Kucich; Spaltro, Matino, Galfano, Polito; Castagna, Matera (20′ st Bulevardi); Di Roberto, Russotto (16′ st Goh), Sandomenico (16′ st Addessi); El Ouazni. A disp.: Bisogno, Favasuli, De Rosa, Sainz Maza, Germinale, Rocchi, Guadagno, Nunziante, De Luca. All.: Campilongo.

ARBITRO: Garofalo di Torre del Greco.

Guardalinee: Mittica-Gregorio.

MARCATORI: 17′ pt El Ouazni, 44′ pt Alfageme, 38′ st Micovschi (rig.).

NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti: Laezza, Njie, Spaltro, Castagna. Angoli: 8-1 per l’Avellino. Recupero: pt 1′.