Coppa Italia, la Frattese strapazza la Torres e stacca il pass per i quarti

Frattese: Rinaldi, Palumbo, Calvanese, Costanzo, Tommasini, Varchetta, Da Dalt (31′ s.t. Acampora), Liccardo, Longo (25′ s.t. Ronga), Angelillo, Ausiello (21′ s.t. Ragosta). A disp.: Mascolo, Riccio, Natale, Palmieri, Ammaturo, Vacca. All. Di Costanzo.

Torres: Insenna, Andriolo, Della Guardia, Casula, Posillipo, Sassu,Fantasia, Accardo (35′ s.t. Casu), Mucilli, Mangiapane (37′ s.t. Ferrarini), Varriale. A disp.: Sechi, Ladu. All. Misiti.

Arbitro: Marco Ricci di Firenze.

Reti: 31′ p.t. Longo, 36′ p.t. Mucili (rig.), 46′ p.t. Ausiello, 10′ s.t. Varchetta, 19′ s.t. Angelillo, 22′ s.t. Costanzo, 43′ s.t. Ragosta (rig.).

Ammoniti: Tommasini, Accardo, Posillipo.

Una gara senza storia. La Frattese di Di Costanzo passeggia sulla Torres ed accede ai quarti di finale di Coppa Italia. I nerostellati si impongono allo Ianniello per 6-1.

Illusorio il pari sardo targato Mucili, che trafigge Rinaldi dagli undici metri. Allo scadere della prima frazione di gioco è Ausiello a riportare in avanti i suoi. Nella ripresa, poi, Frattese a valagna. Varchetta, Angelillo. Costanzo e Ragosta fissano il risultato sul definitivo 6-1.

Ad attendere adesso i nerostellati, ai quarti, il Bisceglie.