Controlli antidroga tra i giovanissimi in Penisola Sorrentina: un arresto e una denuncia

Un 18enne di Vico Equense è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Piano di Sorrento e ristretto ai domiciliari in attesa del giudizio per direttissima. Le manette sono scattate a Meta di Sorrento, dopo un controllo nel corso del quale il giovane incensurato è stato trovato in possesso di circa due etti di hashish. Il controllo è avvenuto nei pressi della Basilica di piazza Santa Maria del Lauro.
A Sorrento, invece, all’interno della villa comunale, i carabinieri della locale Compagnia hanno bloccato un 16enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, che aveva appena ceduto a un coetaneo 10 grammi di marijuana. Il giovane è stato denunciato, mentre l’acquirente segnalato alla Prefettura.
Segnalate, durante il servizio di contrasto allo smercio di droga, altre 3 persone trovate in possesso complessivamente di 6 grammi di marijuana.