Colpo di scena Turris: tre big in lista di sbarco

Un clamoroso colpo di scena infiamma il calciomercato in casa Turris. Il club corallino ha infatti deciso di privarsi  di tre “pezzi da novanta” della rosa a disposizione di mister Giovanni Baratto.

Il primo big a partire – notizia già abbondantemente nell’aria – è Antongiulio Picci che, dopo una prima trattativa con il Cerignola (Eccellenza pugliese), avrebbe nettamente virato verso il Gravina, che si gioca la promozione diretta in Lega Pro nel girone H.

Sempre in prima linea, la formazione di Torre del Greco non conterà più sulle prestazioni di Davide Evacuo. Il centravanti di Scafati, in netto calo di prestazioni nelle ultime settimane, dovrà scegliere tra le diverse società che lo hanno contattato negli ultimi giorni. Escluso però un suo ritorno alla Nocerina, seppure siano circolate timide indiscrezioni in tal senso.

Va via anche un atleta di spicco della retroguardia. La dirigenza corallina ha infatti concesso la lista a Matteo De Gol, arrivato con grandissime aspettative da parte dei supporters di Torre del Greco, ma che evidentemente non ha reso per quanto anche la stessa società si attendesse.

Nel frattempo, in entrata, rumors circolati nelle ultime ore parlerebbero di un interessamento per l’attaccante esterno Gianmarco Tedesco, liberato dal Gladiator negli ultimi giorni, ma conteso anche da Gravina, Cavese e Sicula Leonzio.

Più sicuro invece l’approdo alla corte di mister Baratto dell’esperto difensore Maurizio Maraucci, anch’egli liberato dal Gladiator nei giorni scorsi e che sarà disponibile, burocraticamente, già dalla gara di domenica prossima contro il Pomigliano. La Turris infatti ha rinviato il match previsto nel turno infrasettimanale contro il Gela, perché in concomitanza con le celebrazioni religiose dell’Immacolata, patrona della città di Torre del Greco.