Codacons – Il governo tagli l’Iva per dare nuovo impulso al commercio

I dati diffusi oggi dall’Istat “attestano una vera e propria Caporetto per i piccoli negozi e il rischio fallimento per migliaia di attività e aziende che non potrà essere evitato se il Governo non adotterà misure immediate per contrastare gli effetti del coronavirus”, secondo il Codacons. “Da un lato ci sono i piccoli esercizi commerciali hanno registrato un calo record delle vendite del -18,8% su base annua, dall’altro ristoranti, alberghi, e attività varie che vanno verso la chiusura, non riuscendo a far fronte alle conseguenze del Covid”, spiega il presidente Carlo Rienzi. “Una situazione – continua Rienzi – che mina la sopravvivenza stessa di migliaia di aziende in Italia, con ripercussioni immense sul fronte dell’occupazione e del Pil”. “Il Governo deve subito correre ai ripari con misure per incentivare gli acquisti e sostenere il commercio e le attività produttive, a partire dal taglio dell’Iva che potrebbe dare nuovo impulso ai consumi e ridurre i costi per le imprese”, conclude Rienzi.