Clamoroso flop, evidentemente le sardine nostrane oggi avevano altro da fare

In 300 o poco più hanno preso parte alla manifestazione per la pace di Sardine e altri movimenti pacifisti in piazza San Domenico a Napoli. L’iniziativa, nata dopo le tensioni militari tra Usa e Iran, non ha avuto grande successo di partecipanti ma ha dimostrato la nascita di una rete tra le Sardine napoletane e altri movimenti come l’associazione “Tutti a scuola” che lavora per la piena inclusione scolastica dei ragazzi disabili o le reti civiche legate a Padre Alex Zanotelli, anche lui in piazza. Ma anche con Amnesty International, promotrice della manifestazione nel quarto anniversario della morte di Giulio Regeni, e con il Pd, presente con Marco Sarracino assieme al candidato del centrosinistra alle suppletive al Senato Sandro Ruotolo. Al termine della manifestazione i partecipanti si sono spostati nella vicina Piazza del Gesù, per unirsi agli esponenti di Amnesty International che hanno acceso delle candele sotto l’obelisco al centro per ricordare Giulio Regeni a quattro anni dalla sua morte.