Città di Messina-Nocerina 0-1: Festa segna, Feola fa i miracoli

Dopo quattro pari di fila, la Nocerina vince al Marullo di Messina, a porte chiuse e animi caldi, e s’allontana sempre di più dalla zona critica. Primo tempo di sofferenza, intervallata dal gol. Nella ripresa, un’attenta difesa. Passano appena trenta secondi, Santoro servito da Galesio, trova la reattiva opposizione di Feola. 3′, alta la conclusione di Galesio, l’argentino cognato di Icardi. 15′, doppio salvataggio di Feola, bravo sul colpo di testa di Quintoni e sul successivo tentativo di piede dello stesso Quintoni, innescato originariamente dal cross arrivato da Princi. 26′, Feola respinge in angolo la punizione di Quintoni e sull’azione successiva devia sulla traversa la conclusione bis di Quintoni. Nocerina in vantaggio sulla prima azione offensiva: segna Festa a giro, con traversa-rete, su assist di Simonetti. Al 38′ rigore dubbio per fallo di Salto su Nicosia, sul dischetto va Bombara, il tiro è respinto da un super Feola. 40′, Simonetti non centra il bersaglio, ignorando Amendola. La ripresa comincia con due espulsioni. Ingenuo al massimo Vatiero, rosso diretto per un’entrataccia su Nicosia. Subito dopo, seconda ammonizione per Calcagno, intervento su Pecora. Fuori Nicosia per infortunio, sulla sponda opposta Viscido si cautela con Iodice. Galesio pizzica lo spigolo della traversa. Pericolosa la conclusione di Fragapane. Al quarto d’ora bravo ancora Feola a sventare su Galesio. I siciliani sembrano placarsi, pur esercitando supremazia territoriale. Dopo la mezz’ora si rivede anche Orlando, al posto di Simonetti. L’arbitro allontana il direttore tecnico Chiancone dalla panchina. Orlando ci prova in ripartenza, troppo molle per spaventare Paverniti. Ma va bene così: tre punti rossoneri smaltati d’oro. 

CITTA’ DI MESSINA: Paterniti 6, Crucitti 5,5, Fragapane 6,5 Nicosia 6,5 (7′ st Ferraù 5,5), Bombara 6, Grasso 6, Princi 6 (27′ st Codagnone sv), Quintoni 6,5 (18′ st Bonamonte 5,5) Galesio 6,5, Calcagno 5, Santoro 5,5 (15′ st Silvestri 5,5). A disposizione: Berikashvili. Bellopede, Darna, Fofana, Di Vincenzo. Allenatore: Furnari.

NOCERINA: Feola 8, Vuolo 6,5 Salto 6, Pecora 6, Caso 6, Festa 7, Odierna 6, Ruggiero 6, Simonetti 6 (32′ st Orlando sv), Amendola 5,5 (9′ st Iodice 6), Vatiero 4. A disposizione: Novelli, Ansalone, Califano, Capaccio, Cardone, De Feo, Montuori. Allenatore: Viscido.

ARBITRO: Campobasso di Formia

RETI: 30′ pt Festa

NOTE: espulsi Vatiero per gioco violento e Calcagno per doppia ammonizione, allontanato Chiancone per proteste. Ammoniti: Grasso, Amendola, Festa, Pecora. Recupero: 2’pt, 5’st.

,