Cetara – La comunità piange la perdita di Caronte, il “traghettatore dei sogni”

Salvatore Di Mauro in arte Caronte lascia oggi un grande vuoto nella comunità cetarese, un grande uomo dedito alla pesca e innamorato del mare.

Nato in una famiglia di pescatori, ha portato avanti, sulla sua barca a remi, la tradizione di famiglia. Non solo un grande pescatore, ma un traghettatore di turisti, proprio come Caronte traghettava generazioni di turisti dalla spiaggia principale di Cetara alle piccole calette.

La sua simpatia, la gentilezza e l’amore per il mare sono ciò che viene ricordato nei tanti messaggi dei suoi concittadini. La sua barca, proprio come lui, è diventata un simbolo per la comunità, per i turisti e per le giovani coppie. Un cittadino ricorda che nessuna coppia per il proprio matrimonio ha rinunciato alla foto di rito sulla barca a remi di Caronte.

Ci lascia oggi a causa di un tumore, ma come ha detto un suo amico Vincenzo Gatto <<non è stato sconfitto, la sua vittoria più grande è che rimarrà per sempre vivo nel cuore e nell’anima di noi cetarese, come uomo, amico e pezzo della storia di Cetara>>.

Johanne Cesarano –  © Diritti Riservati MN24