Cetara, addio Victor, il grido straziante ai funerali del sedicenne morto per incidente

Una volta giunta in piazza Fontana, per dirigersi nella chiesa di San Pietro Apostolo, la bara è stata accolta da una miriade di applausi, fumogeni e pallocini bianco. Alla fine, gli amici hanno dato libero sfogo alla canzone “Un senso” di Vasco Rossi, che era la sua canzone preferita. Si sono tenuti oggi i funerali di Vittorio Senatore, il 16enne di Cetara morto nella notte tra sabato e domenica a causa di un terribile incidente avvenuto tra Vietri sul Mare e Salerno. Un pomeriggio tristissimo, un addio terreno terribile per tutti quelli che l’hanno amato, voluto bene e conosciuto. Addio Victor, in tanti hanno urlato con le lacrime agli occhi.