Centrale di spaccio in casa: arrestato 42enne al Parco Verde di Caivano

Gli agenti del Commissariato di Afragola hanno arrestato il 42enne C.L. per detenzione e spaccio di stupefacenti in concorso con altre persone in via di identificazione. L’uovo aveva adibito la sua abitazione – nel Parco Verde di Caivano – a vero e proprio fortino per lo spaccio, munito anche di impianto di videosorveglianza. I due portoni di accesso erano anche ermeticamente rinforzati con serrature meccaniche.

Nonostante queste precauzioni, il 42enne non è riuscito a impedire l’irruzione dei poliziotti, che hanno bloccato la fuga dell’uomo, trovandolo in possesso di numerose banconote e di una busta contenente piccoli involucri di cocaina per un peso complessivo di 108 grammi.

Sotto sequestro anche un beauty-case contenente diverse bustine utilizzate per il confezionamento, una macchina sottovuoto, un bilancino di precisione e una tv con relativo sistema di registrazione di videosorveglianza. Il 42enne è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.