Cavese-Casertana 0-0, un derby bloccatissimo

Sul neutro di Castellammare derby tra Cavese e Casertana e nuova sfida con l’ex Campilongo. Ginestra costretto a rinunciare a D’Angelo per infortunio e Zito squalificato con Floro Flores, Lamè e Origlia ancora fermi ai box. Dentro Caldore dopo la squalifica e Longo dal primo minuto.

Cavese che mette subito paura già al 2’, Sandomenico mette palla da sinistra, sul lato opposto Bulevardi calcia sull’esterno della rete con Crispino in uscita.

Casertana che risponde immediatamente con Caldore che inzucca di testa da calcio d’angolo al 9’, salva Bisogno sulla linea, palla che arriva a Castaldo defilato sulla sinistra, pallonetto con palla che scheggia la parte alta della traversa.

Al 22’ è Crispino, come al solito, a salvare il risultato: Rainone perde palla a centrocampo dopo uno scontro di gioco, palla girata sulla destra a Di Roberto che calcia a botta sicura con Caldore che tentava il recupero, il n.1 rossoblù chiude lo specchio e manda in corner.

Inizio ripresa, Castaldo prova a rientrare dopo una botta presa nel recupero dopo uno scontro col portiere, solo 2’ per lui e chiesto il cambio, entra Cavallini.

Santoro perde un brutto pallone a centrocampo e permette il contropiede alla Cavese, Sandomenico si accentra ed è bravo Matese a intercettare il pallone e salvare con l’appoggio di Caldore.

Longo straripante sulla destra al 27’, palla al centro per Adamo che calcia a botta sicura, ma Bisogno risponde alla grande. Gioco fermo però perché il secondo assistente è fermo  e segnalato il fuorigioco.

Al 38’ il neo entrato Goh fa tutto bene, slalom sulla sinistra arriva a tu per tu con Crispino, ma cicca clamorosamente il pallone.

 

CAVESE: Bisogno, Polito, Di Roberto (19’ s.t. Russotto), Sainz Maza (24’ s.t. Castagna), Germinale (35’ s.t. Goh), Rocchi, Matera, Matino, Nunziante, Bulevardi (35’ s.t. Favasuli), Sandomenico (35’ s.t. De Rosa)

CASERTANA: Crispino, Rainone, Caldore, Santoro, Starita, Castaldo (3’ s.t. Cavallini), Longo, Matese (22’ s.t. Origlia), Adamo (41’ s.t. Paparusso), Laaribi, Silva.

ARBITRO:  Maranesi di Ciampino – ASSISTENTI: Massara di Reggio Calabria e Terenzio di Cosenza

AMMONITI: Starita, Caldore, Santoro (Cas.) Rocchi, Matera(Cav.)

NOTE:  Gara giocata sul sintetico di Castellammare di Stabia. Spettatori circa 2000. (Settore ospiti chiuso). RECUPERO 4’e 5’