Cava, lavori in corso: sopralluoghi di Servalli e Senatore

Il Sindaco Servalli e l’Assessore Senatore hanno effettuato sopralluoghi ai cantieri della scuola primaria della frazione di Santa Lucia, dei lavori provinciali di rifacimento del tratto di strada franato di via Pasquale Di Domenico alla località Sant’Anna, alla via Aniello Salsano a Pregiato, alla loc. Monticelli a Santa Lucia per il rifacimento del manto stradale e al rione Gescal per il rifacimento di un muro pericolante da anni.

Procedono alacremente i lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione di tutta la scuola primaria di Santa Lucia sede anche della direzione del IV Circolo didattico. Per il prossimo anno scolastico gli alunni, le famiglie e il personale docente e non docente, potranno ritornare nella loro scuola, completamente rinnovata e sicura. L’istituto, infatti era stato chiuso a causa di gravi problemi strutturali a seguito delle indagini richieste dall’Amministrazione Servalli nell’ottica di un monitoraggio delle condizioni delle scuole e delle palestre cittadine, per un complessivo progetto di ristrutturazione e messa in sicurezza.

Tra pochi giorni termineranno i lavori di messa in sicurezza e rifacimento del tratto di strada provinciale di via Di Domenico che, a seguito di una frana, aveva diviso in due la località di Sant’Anna. Sono in fase di ultimazione i lavori ai sottoservizi elettrici e telefonici e quindi anche del rifacimento del manto stradale dopo aver dovuto ricostruire il ponticello e mettere in sicurezza l’alveo del vallone. Rifatto l’intero manto stradale di via Aniello Salsano alla frazione Pregiato, un intervento atteso da anni dai residenti, nel tratto di strada dall’ufficio postale alla piazzetta della chiesa di San Nicola.

“Siamo quotidianamente impegnati su decine di interventi – afferma l’Assessore Senatore – dalla manutenzione ordinaria, ai lavori importanti di rifacimento delle scuole, delle palestre, al sottovia veicolare, delle strade. Un lavoro enorme che necessita di tempo, risorse e personale, ma siamo determinati a dare le risposte che i cittadini ci chiedono, ma devono anche comprendere che non esiste la bacchetta magica, ma solo l’impegno dell’Amministrazione che ha un unico interesse quello di migliorare la qualità della vita dei cittadini, nella massima correttezza e trasparenza”.