Cava dei Tirreni – Giovedì 28 maggio si torna in vasca alla Piscina Comunale

Il 28 maggio riapre la Piscina Comunale di Cava de’Tirreni: linee guida per gli utentigarantirà la sicurezza di tutti gli utenti.

Finalmente si torna in vasca. A quasi tre mesi dalla chiusura imposta dall’emergenza Coronavirus, la Piscina Comunale di Cava de’Tirreni riapre le porte agli appassionati di nuoto di tutte le età.  Inoltre nel periodo estivo al via il Summer Camp Acquachiara, il campo estivo più divertente della città.

Giovedì 28 maggio ripartiranno le attività sportive nel pieno rispetto delle linee guida stabilita dal Governo Nazionale e dalla Regione Campania. Lo staff dell’impianto metelliano ha messo in atto tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza degli utenti e dei dipendenti della struttura. Tutti gli spazi sono stati sanificati nel rispetto delle norme istituzionali e sarà garantito il distanziamento sociale: all’ingresso e negli spogliatoi sono stati posizionati appositi distanziatori mentre in corsia i nuotatori dovranno tenersi ad una distanza di due metri.

Il gruppo Acquachiara – che gestisce l’impianto di Cava de’Tirreni oltre alle piscine di Napoli-Frullone, Pomigliano d’arco e San Sebastiano al Vesuvio – ha stilato un elenco delle linee guida da seguire per ripartire in sicurezza.

Gli utenti dovranno indossare la mascherina sino all’accesso in vasca, per poi riporla in sacchetti monouso e indossarla nuovamente al termine dell’attività.

Anche gli accompagnatori (genitori dei bambini) dovranno sempre indossare la mascherina. All’ingresso, potrà essere rilevata la temperatura corporea e non sarà consentito l’accesso alle persone con temperatura superiore ai 37.5°C.

Al primo ingresso, tutti gli utenti dovranno sottoscrivere e consegnare in segreteria un’apposita autocertificazione scaricabile dal sito della società.

Sarà inoltre obbligatorio vidimare il tesserino per monitorare e registrare le presenze all’interno degli spogliatoi.

Prima di entrare in acqua sarà obbligatorio effettuare la doccia ed indossare la cuffia mentre durante l’attività sportiva, dovrà essere osservata una distanza interpersonale di almeno 2 metri.

Al momento dell’entrata e dell’uscita, gli utenti dovranno obbligatoriamente lavarsi le mani con un’apposita soluzione idroalcolica fornita dalla società.

Il presidente del gruppo Acquachiara Franco Porzio ha espresso soddisfazione per la riapertura degli impianti e ha rivolto un invito a tutti gli sportivi. “In un momento così drammatico per l’economia del paese – ha dichiarato Porzio – ho deciso di dare un segnale forte. L’ho fatto per le famiglie che gravitano intorno al Mondo Acquachiara, per i tanti ragazzi che frequentano le nostre attività e per i dipendenti ed i collaboratori del nostro gruppo. Personalmente mi sono assunto la responsabilità di aprire le strutture del Gruppo Acquachiara nella massima sicurezza e nel rispetto delle norme istituzionali.

La tutela della salute delle persone e della sanificazione degli ambienti è la mia assoluta priorità. Lo sport mi ha insegnato a combattere fino alla fine ed a non mollare mai. Vi chiedo una sola cosa: stateci vicino! Affiancateci in questa battaglia…vinciamo assieme!

Per maggiori info e chiarimenti, >>> QUI Facebook.