Cava de’ Tirreni, rimane chiuso in convento ma non per farsi frate…

Brutta avventura per un 36enne a Cava de’ Tirreni rimasto rinchiuso all’interno del Convento della Chiesa di San Francesco e Sant’Antonio. L’uomo è rimasto dietro i cancelli per quasi 2 ore ed inoltre era sprovvisto di documenti e cellulare per poter chiamare aiuto. Alcuni giovani – di passaggio nei pressi del retro del convento in Via Corradino Schreiber – hanno notato le richieste di disperato aiuto da parte del 36enne e sono andati in suo soccorso allertando i Vigili del Fuoco. I Caschi rossi hanno ‘liberato’ il 36enne