Cava de’ Tirreni, morte dell’oculista, cominciate le perizie sul pino della Villa Comunale

Sono iniziati ieri i rilievi ordinati dalla Procura di Nocera Inferiore  sull’albero della villa comunale di Cava de’ Tirreni che lo scorso 6 febbraio e’ crollato, provocando la morte del 61enne Gioacchino Mollo. Il pm Federica Lo Conte ha disposto una perizia fitostatica per appurare le condizioni in cui versava il pino secolare che ha ucciso sul colpo l’oculista originario di Torre Annunziata  e residente nella citta’ metelliana. La Procura ha affidato i rilievi al presidente dell’ordine dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali Carmine  Maisto, mentre la famiglia della vittima, rappresentata dall’avvocato Vincenzo Cirillo, ha incaricato come consulente di parte l’agronomo Giacomo De Paolo Ganino Lombardi. Gli accertamenti sono terminati nel primo pomeriggio ma, con ogni probabilita’, i periti dovranno tornare nella villa comunale di Cava de’ Tirreni anche nei prossimi giorni.