Cava de’ Tirreni, ex velodromo, altro tentativo del Comune coi privati

Resta sul tavolo la concessione in gestione ad un soggetto privato dell’impianto sportivo denominato «Parco dello Sport per tutti». Andata deserto il bando numero uno, sono stati approvati tutti gli atti per procedere all’indizione di una nuova gara per affidare ad un soggetto privato la struttura di via Longo. L’obiettivo, fissato dal consigliere Canora in primis, resta quello di consegnare alla città un’area cheversa in uno stato di abbandono e degrado, costata però alle casse comunali, per una serie di interventi di riqualificazione, oltre un milione di euro. Nello specifico, con l’esecuzione del contratto si intende riattivare la struttura e farla diventare un polo cittadino per lo sport e il tempo libero. Altra finalità è quella di creare una struttura con valenza aggregativa e polifunzionale. La durata minima della concessione è fissata in dodici anni.

fonte IL MATTINO