Cava de’ Tirreni, a processo agente assicurativo

Finisce a processo per appropriazione indebita un 58enne diCava de’ Tirreni, nel ruolo di agente di una società di assicurazioni, che si sarebbe appropriato di premi raccolti nell’arco di due mesi, destinato alle casse della società. Denaro – secondo le accuse – versato da diversi clienti, che con l’imputato avevano stretto un rapporto di fiducia, ignari però di quali fossero le sue presunte intenzioni.

fonte il MATTINO