Castellammare – Presidio sanitario all’interno delle Antiche Terme per tamponi immediati

Da oggi tamponi immediati per chi rientra dall’estero, senza uscire neanche dalla propria auto, all’interno del Parco delle Antiche Terme, l’area preposta ai rilievi, nei pressi dell’accesso di via Brin 103, dove si è posizionato un presidio sanitario che effettuerà tamponi orofaringei direttamente nell’abitacolo della propria autovettura, a tutti coloro che di ritorno dall’estero si sono prenotati presso l’Asl.

Il servizio è stato reso possibile grazie a un accordo tra l’amministrazione e il direttore generale dell’Asl Na3 Sud Gennaro Scoto per dare una risposta immediata, efficace e concreta ai cittadini in questo periodo in cui si stanno verificando nuovi casi di contagio da Covid-19 in tutto il territorio.

 Il presidio istituito a Castellammare sarà attivo tutti i giorni tra le 8.30 e le 17.30 fino al 31 agosto salvo eventuali proroghe, andrà a coprire tutti i Comuni dei distretti Asl 53, 56 e 58, che includono i Monti Lattari, Pompei e l’area torrese-boschese.

“Un modo semplice e veloce per evitare che le persone di rientro dall’estero – afferma il sindaco –  siano costrette ad attendere tempi lunghi per sottoporsi al tampone e costringere talvolta i loro nuclei familiari ad isolarsi in casa per svariati giorni. E soprattutto un’attività di prevenzione di fondamentale importanza, che abbiamo deciso di istituire a Castellammare di Stabia anche per dare ai nostri concittadini la possibilità di effettuare il tampone in totale sicurezza a poche centinaia di metri da casa.”

Tutti coloro che rientrano in città dalle vacanze all’estero dal 12 agosto sono obbligati a segnalarsi all’Asl entro 24 ore per sottoporsi al test sierologico o tampone e a stare in isolamento fiduciario in attesa dell’esito dei test effettuati.