Castellammare – Piano Mobilità: dal primo settembre sarà incrementato il servizio trasporto

Da domani, primo settembre, sarà notevolmente incrementato il servizio trasporto su gomma in città per ridurre l’uso delle vetture private come previsto dal Piano Urbano Mobilità a vantaggio della mobilità collettiva.

In base al protocollo d’intesa stipulato tra l’Amministrazione e l’Eav ci sarà un servizio navette che collegano, a intervalli di 20 minuti, il piazzale delle Nuove Terme con Piazza Unità d’Italia al costo di 2 euro per tutta la giornata. L’Eav ha esteso, in base a questa nuova concezione di mobilità, le linee su gomma in città portandole da 7 a 9 con tempi di attesa ridotti a 15 minuti in media tra una corsa e l’altra. Saranno collegate tra loro tutte le parti della città a cominciare dalle ore 6 di mattina.

I collegamenti prevedono:  Novartis e Piazza Spartaco (Linea 1), Parco Imperiale e Piazza Amendola (Linea 2),  Piazza Spartaco e Ponte della Persica (Linea 3), la Stazione Pioppaino e Piazza P. Umberto (Linea 4), Piazza Giovanni XXIII e Strada Panoramica (Linea 5), Piazza Spartaco e Via Schito (Linea 6). A queste si aggiungono la Linea Circolare Nord Sud e la Linea Circolare Est-Ovest.

“Con questa nuova organizzazione, garantiremo – come afferma il sindaco Cimmino dalla sua pagina facebook – un aumento del 3% delle percorrenze su gomma in città, da 491.413 km annui a 505.954 km annui.

La svolta green passa dalla mobilità alternativa alle auto e alle moto, per coltivare nuove abitudini, riducendo traffico e smog in città”.