Castellammare, Il quartiere del falò della vergogna di nuovo blindato

Ancora un blitz al Rione Savorito questa mattina, il secondo dopo un manichino bruciato con minacce di morte ai pentiti a Castellammare. L’operazione Alto Impatto fa seguito a quella posta in essere nelle scorse settimane nella stessa zona alla periferia stabiese. Effettuate nove perquisizioni, ad opera della Polizia di Stato, agenti del locale Commissariato e della Questura di Napoli, nei confronti di soggetti con precedenti alle spalle. Sanzionate amministrativamente due attività commerciali. Per una sono in corso accertamenti su opere edili al momento prive di autorizzazione. Una persona è stata segnalata alla Prefettura in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti. In questa circostanza, sono stati sequestrati 15 grammi di hashish. Sono state 81 le persone controllate, di cui 49 pregiudicati. Due i veicoli sequestrati amministrativamente e sanzionati ai sensi del Codice della Strada.