Castellammare, è iniziata la rimozione sul ponte del fiume dei guai…

Il Genio Civile è intervenuto stamattina per avviare la rimozione del ponte, un intervento del valore complessivo di 28mila euro, stanziati dalla Regione Campania per rimuovere e smaltire il materiale. A sollecitare l’intervento è stata l’amministrazione comunale di Castellammare di Stabia, che ha anche paventato denunce agli enti sovraordinati per i ritardi accumulati nella risoluzione del problema, che rischiava di aggravare un’emergenza ambientale ormai decennale, palesatasi di recente con gli allagamenti che hanno tenuto in ostaggio decine di famiglie in via Ripuaria. Un mese esatto per avviare l’attività di rimozione del ponte crollato nel fiume. Sono partiti stamattina i lavori per rimuovere il materiale depositato nel letto del Sarno, a seguito del crollo di ponticello pedonale avvenuto il 21 dicembre scorso a causa della forte ondata di maltempo che si era abbattuta su tutta la Campania.

fonte Repubblica Napoli