Castellammare – Bomba intimidatoria. La polizia indaga sull’atto criminale.

Paura nella tarda serata alla periferia di Castellammare. Una bomba di grosse dimensioni è scoppiata nei pressi di un palazzo in via Fosso della Luna. Sul posto polizia, carabinieri, vigili del fuoco e ambulanze. per fortuna lo scoppio non ha provocato feriti ma solo tanto spavento degli abitanti dell’edificio che sono scesi in strada e piccoli danni al palazzo. Dopo gli accertamenti sulla stabilità da parte dei vigili dei fuoco gli abitanti sono rientrati nelle proprie case. Sono immediatamente partite le indagini da parte della polizia per accertare a chi era indirizzato il ‘messaggio criminale’. La zona è sotto l’influenza del clan Cesarano e proprio li vi abita l’attuale reggente della potente cosca di Ponte Persica. Un segnale inquietante per gli investigatori che ora temono l’aprirsi di uno scontro dopo anni di ‘pax mafiosa’ nella zona stabiese.