Castel San Giorgio, il consigliere comunale De Vivo tra gli arrestati di questa mattina

Nell’operazione della Guardia di Finanza di Salerno, relativa alla corruzione tributaria. è finito tra gli altri l’avvocato Alfonso De Vivo, imprenditore nell’azienda di famiglia, la Facom gas con sede a Siano, oltre ad essere consigliere comiunale.  Stando alle accuse, all’azienda sarebbe stata cancellata una cartella esattoriale da 8 milioni di euro. A piede libero ma indagato suo Giuseppe De Vivo. L’arresto ha scosso la politica sangiorgese – oltre 500 preferenze portate a casa alle ultime amministrative – anche se i fatti che lo vedono coinvolto non sono di natura politica.

Pubblicità

Basta con gli spazi bui, il Faro LED® ricaricabile con pannello solare è la soluzione.
Utile per giardini, ripostigli o altre zone che sono al totale buio durante le ore notturne.
Lo puoi trovare solo online dal sito ufficiale del produttore. CLICCA QUI