Castel San Giorgio, eroina nascosta tra i rifiuti, viene arrestato dai carabinieri

L’operazione è stata condotta nella giornata di ieri dai carabinieri di Castel San Giorgio, a seguito di controlli specifici mirati alla repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti. I militari hanno scoperto 7 grammi di eroina nelle disponibilità di un 45enne, già con precedenti specifici, destinatario di una perquisizione domiciliare. In un sacchetto dei rifiuti, i carabinieri hanno trovato la droga confezionata in piccole bustine di colore bianco. Durante i controlli, sono stati sequestrati anche trenta euro in contanti, ritenuta cifra provento di spaccio. Da indagini, il sospetto che l’uomo spacciasse direttamente da casa. Lo stupefacente è stato inviato in specifici laboratori per analizzarne il principio attivo. L’uomo è finito agli arresti domiciliari.