Caserta, matrimonio alla Reggia senza autorizzazione, indagata la Aprile

Truffa e falso ideologico per il matrimonio avvenuto alla Reggia di Caserta senza autorizzazione.

È un si che potrebbe costare parecchio alla cantante Silvia Aprile, che secondo le indagini nel 2010 ha celebrato il suo matrimonio all’interno della Reggia di Caserta senza alcuna autorizzazione. Nel registro degli indagati, oltre al suo nome, c’è anche quello dell’ex sindaco di San Felice a Castello Pasquale De Lucia, l’ex amministratore delegato della società Terra di Lavoro spa nonché ex consigliere comunale di Castel Volturno Rita Di Giunta e l’ex presidente dell’Ept di Caserta Enzo Iodice (ex sindaco della città di Santa Maria Capua Vetere).

La giovane cantante napoletana aveva partecipato quest’anno all’edizione di Sarà Sanremo rientrando tra i finalisti col duo Aprile & Mangiaracina ma non vincendo il contest. Protagonista nel 2008 di X-Factor, l’artista fu in gara tra i giovani a Sanremo nel 2009.

Fonte: ANSA