Carcere per Pasquale Aliberti: l’ex sindaco di Scafati ha commesso infrazioni ai domiciliari

Alle 16 di oggi pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Roccaraso hanno notificato un provvedimento di aggravamento della misura cautelare agli arresti domiciliari cui era sottoposto Aliberti Angelo Pasqualino, che è stato pertanto associato alla casa circondariale de L’Aquila, in regime di detenzione in carcere. Il provvedimento è stato emesso nella giornata odierna dal Tribunale di Nocera Inferiore ed è stato adottato per le diverse infrazioni alle prescrizioni relative alla detenzione domiciliare poste in essere dall’imputato. Alla base del provvedimento ci sarebbero una serie di lettere che l’ex primo cittadino di Scafati avrebbe inviato ad altre persone coinvolte nell’inchiesta Sarastra, si parla di missive indirizzate alla moglie ed al fratello.