Campania, a rischio proselitismo verso l’estremismo islamico

In regione son presenti “cellule” ben mimetizzate che promuovono la “jihad”. Ciò trova conferma anche nel rapporto annuale dell’Unità di informazione finanziaria di Bankitalia.
La Campania, infatti, è posta subito alle spalle della Lombardia e appena sopra il Lazio. Tutte regioni che hanno aree metropolitane vaste e popolose dove il terrorista riesce a celarsi.

fonte LA CITTA’