Camerota, concorso di idee per riqualificare i centri storici

Il responsabile dell’area tecnica urbanistica, l’architetto Antonietta Coraggio, ha pubblicato, in albo pretorio, il concorso di idee, indetto dall’amministrazione comunale di Camerota, per la riqualificazione dei centri storici di Camerota capoluogo, Marina, Licusati e Lentiscosa.

Il bando pubblico scadrà il 30 giugno 2019. Fino a quella data le persone interessate hanno la possibilità di presentare una proposta ideativa nella forma più idonea alla sua corretta rappresentazione. Sono ammessi al concorso di idee, oltre che i soggetti ammessi ai concorsi di progettazione, anche i lavoratori subordinati abilitati all’esercizio della professione e iscritti al relativo ordine professionale secondo l’ordinamento nazionale di appartenenza, nel rispetto delle norme che regolano il rapporto di impiego, con esclusione dei dipendenti della stazione appaltante che bandisce il concorso.

«Tenuto conto che tra i nostri obiettivi programmatici c’è la riqualificazione dei centri storici di Camerota capoluogo e delle frazioni Marina, Licusati e Lentiscosa – sottolinea il vicesindaco di Camerota Calicchio – ho ritenuto opportuno ricorrere al concorso di idee proprio per raccogliere e mettere a confronto non solo idee architettoniche ma anche proposte progettuali e creative, al fine di definire i criteri guida per una possibile riqualificazione delle aree oggetto di concorso e per innescare una riflessione sul valore storico, architettonico e ambientale dei nostri centri storici, spesso vittime di incuria e abbandono»