Calcio – Ritorna il Campionato di Serie A, calcio d’inizio il 20 giugno, lo annuncia il Ministro

E’ di pochi fa l’annuncio del ministro dello sport Spadafora, la ripartenza del campionato di calcio Serie A, il 20 giugno.

Il ministro dello Sport, dopo l’incontro con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per decidere la data di ripartenza del campionato di calcio, che – secondo quanto emerso nella riunione con le componenti della Federcalcio è stata fissata per il 20 giugno.

Una data che il mondo del pallone aspettava da tantissimo tempo, c’erano stati momenti di sconforto, sembrava che il campionato dovesse finire, poi invece finalmente anche alla luce della curva dei contagi alla luce del protocollo del comitato tecnico scientifico approvato dopo il lavoro della Federcalcio.

Il 20 di giugno il ministro si è spinto oltre, ha augurato che nella settimana che va dal 15 al 20 giugno ci potrebbe essere addirittura il programma della Coppa Italia.

Si torna a giocare, ma in stadi chiusi al pubblico, dopo tre mesi dall’ultima gara disputata prima del lockdown.

La Lega dovrà stabilire come giocare 127 partite le 3 di coppe italia e quattro recuperi della 25ª giornata e tutte le gare per assegnare sul campo il titolo del Campionato, interrotta a inizio marzo per l’emergenza Coronavirus.

Nota positiva della Lega e del ministro Spadafora, quella di cominciare una settimana prima del 20 giornata del Campionato il 13/14 di giugno con le semifinali Juventus Milan e Napoli Inter di Coppa Italia per poi disputare la finalissima Roma. Tutte sempre a porte chiuse, il 17 insomma dopo oltre tre mesi di riposo forzato il campionato torna e non si fermerà più fino ai primi d’agosto.

“In caso di nuovo stop la Figc ha sia un piano B, cioè play-off e play-out, che un piano C, cioè la cristalliazzazione della classifica”, ha annunciato sempre il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora dopo il convegno.