Calcio d’estate, pari e patta tra Gelbison e Santa Maria

I giallorossi sfruttano subito l’estro di Capozzoli che serve un pallone delizioso a D’Angolo che calcia di prima intenzione costringe D’Agostino a deviare in corner. La Gelbison risponde con un pallonetto che mette i brividi a Grieco. Al 22’,  piazzato di De Marco, bloccato da D’Agostino. Sempre da calcio di punizione, pochi minuti dopo, Capozzoli calcia sull’esterno. La Gelbison, nel mezzo, ci prova in un paio di occasioni fermate per fuorigioco. Al 35’, poi, Coulibaly, in campo già con molta personalità, serve D’Angolo, il giallorosso più pericoloso della prima frazione, che con un tiro diagonale impegna D’Agostino.  Al 3’ della ripresa ci prova Cherillo dalla distanza con una bella conclusione. Occasione per la Gelbison con un calcio di punizione che si stampa sulla traversa. La Polisportiva Santa Maria replica con una conclusione di Cherillo, al termine di una bella azione costruire, respinta dal portiere rossoblu. Ancora Cherillo, su calcio piazzato, ci prova intorno alla mezz’ora. Al 39’ la Polisportiva passa in vantaggio con Pellegrino che supera con un bel tiro l’estremo difensore della Gelbison. La Gelbison prova a regalare, ma la Polisportiva in almeno tre occasioni potrebbero chiudere i conti. Nel finale, arriva il pareggio della Gelbison con Maio.