Buona Domenica ma con gusto!

FARFALLONI DI FARINA INTEGRALE CON ASPARAGI E POMODORI CILIEGINO

Farfalloni di farina integrale con asparagi e pomodori ciliegino 3

La farina integrale è ricca di fibre e tutti noi sappiamo i loro benefici.

Tuttavia alcuni alimenti integrali, quali la pasta, i biscotti, il pane vengono ridotti ad essere considerati nella maggior parte dei casi solo adatti ad essere utilizzati, per perdere peso invece dovremmo rivalutare queste credenze e pensare che gli alimenti integrali soprattutto la pasta, sono ottimi sia per il gusto che per le loro proprietà benefiche e che possono essere utilizzati tutti i giorni anche, da chi non deve seguire una dieta dimagrante.

Ovviamente ai cibi integrali occorre associare sempre verdura, frutta, ortaggi per far si che si abbia un perfetto equilibrio di vitamine, proteine, calcio di cui il nostro organismo ha bisogno.

Provate questo piatto e poi ditemi se non è gustoso!

Ingredienti per 2 persone:

200 gr. di farfalloni integrali; 6 pomodorini ciliegino; 1/2 cipolla bianca; 250 gr. di asparagi; olio evo q.b.; sale q.b.

Preparazione:

Tagliate a dadini non troppo spessi la cipolla poi, prendete una padella e metteteci dell’olio evo.

Ora pulite i pomodori ciliegino privandoli del picciolo e dei semi se volete, lavateli, metteteli in padella e dopo averli salati fate saltare per 3/4 minuti insieme ai dadini di cipolla.

pomodorini sbollentati

Pulite adesso gli asparagi, in questo modo:

asparago violetto

Prendete un’asparago alla volta, piegatelo leggermente tenendolo tra le due mani ed il punto in cui si spezzerà vi farà capire che, la parte che comprende anche la testa dell’asparago va preso per cucinare la pasta mentre, il gambo è quello che non va usato.

♥Ovviamente il gambo non buttatelo, perchè una volta lavato potete metterlo in freezer ed utilizzarlo per realizzare ad esempio. un brodo vegetale oppure una mousse per delle tartine.

Una volta puliti gli asparagi, lavateli, tagliateli delicatamente a dadini spessi e fateli saltare in padella insieme ai pomodorini, la cipolla e l’olio giusto 3 minuti altrimenti, gli asparagi si sfalderanno.

asparagi e pomodorini saltati in padella

♥Tenete da parte le teste degli asparagi ed usate per cuocere tutto il resto.

Riempite una pentola con abbondante acqua, salatela quando giunge ad ebollizione e calateci dentro i farfalloni.

Fate cuocere la pasta per circa 15 minuti poi, scolatela mantenendo da parte 2/3 cucchiai di acqua di cottura e aggiungetela al composto preparato prima in padella.

Ora non vi resta che, amalgamare delicatamente il tutto a fiamma bassa aggiungendo le teste degli asparagi che avete prima messo da parte e anche, un pò dell’acqua di cottura tenuta da parte ed infine potete servire.

Gustosi!

SALSICCE E FAGIOLINI ALLA PIZZAIOLA

Salsicce e fagiolini alla pizzaiola

Questo, è un piatto che mi piace tanto ( mia mamma lo cucina spesso) e credetemi è ottimo sia caldo che freddo, sia in estate che in inverno ed è facile da preparare!

Ospiti inattesi e poco tempo per cucinare? Questo è un secondo piatto ideale, accompagnato poi con delle fette di pane del giorno prima, non ha prezzo.

Amici, questo è un altro piatto che vi consiglio perchè economico, veloce, facile e gustosissimo!

Ingredienti:

500 gr. di salsicce; 1 kg. di fagiolini; 4 pomodori pelati; 1 spicchio di aglio; olio evo q.b.; 1/2 peperoncino; acqua q.b.; sale q.b.

Preparazione:

Private per prima cosa i fagiolini della parte opposta al picciolo, staccate il picciolo lentamente in modo da eliminare anche quel filo che si trova lungo il baccello poi, lavateli e teneteli da parte.

Preparate ora il sughetto: prendete una padella ampia, metteteci dentro i  il pomodori pelati ( solo la polpa), lo spicchio di aglio, il sale e un filo di olio evo poi, fate appena soffriggere, togliete l’aglio, aggiungeteci 3/4 bicchieri di acqua e fate cuocere a fiamma media, coperto con un coperchio per circa 30 minuti.

♥Se volete potete anche fare a pezzettini l’aglio, non farlo soffriggere e non toglierlo durante la cottura ( io faccio anche così ed è ottimo).

Fatto questo prendete le salsicce, tagliatele a pezzi, aggiungetele al sughetto e fate continuare la cottura per circa 20 minuti ed infine, aggiungeteci anche i fagiolini, salateli (poco, mi raccomando) ed il peperoncino fatto a pezzetti o intero se preferite.

Fate cuocere una volta aggiunti i fagiolini, fino a quando questi diventano appena morbidi.

♥I fagiolini non hanno bisogno di cuocere molto, quindi non devono rompersi ma restare interi.

♥Se preferite, potete servire questo piatto con o senza sughetto ma considerate che la scarpetta è d’obbligo quindi cosa posso consigliarvi? ……………….

 Gustose!

TORTA MORBIDA ALLA RICOTTA CON GOCCE DI CIOCCOLATO FONDENTE, CACAO LIQUORE STREGA E ZUCCHERO IN GRANELLA

Torta morbida alla ricotta con gocce di cioccolato fondente, cacao, liquore strega e zucchero in granella

Questa torta ha di particolare che, al suo interno si presente morbida morbida, umida quindi non asciutta per la presenza della ricotta al suo interno.

Le varianti da apportare a questa torta non sono poche, potete aggiungere al suo interno anche agrumi canditi come: scorzette di limone, cedro, arancia ma anche gocce di cioccolato, liquore non troppo dolce o magari cucinarla in modo semplice, solo con la ricotta.

Ingredienti:

350 gr. di ricotta; 4 uova; 250 gr. di zucchero a velo; 130 gr. di burro; 1 bustina di lievito per dolci; gocce di cioccolato fondente q.b.; cacao amaro q,b.; zucchero in granella q.b.; 2/3 cucchiai di liquore strega.

Preparazione:

Amalgamate bene la ricotta e lo zucchero a velo, in una ciotola capiente.

Separate i tuorli e gli albumi e teneteli da parte.

Ora aggiungeteci uno alla volta, sempre mescolando delicatamente i tuorli delle uova, la farina setacciata ( più volte), il burro sciolto, il lievito.

Montate a neve gli albumi, uniteli al resto del composto amalgamando bene il tutto ed infine aggiungeteci le gocce di cioccolato e il liquore strega.

Versate l’impasto ottenuto in una tortiera imburrata e infarinata, dal diametro di cm. 24 e infornate (a modalità forno statico) la torta, a 180° per 55 minuti.

Quando la torta è cotta, fatela raffreddare e decoratela con del cacao amaro e zucchero in granella.

♥Se fate la prova stecchino per controllare la cottura, vedrete che questo risulterà umido perchè è così che si presenta la torta quando, all’interno c’è la ricotta.

Gustosa!