Boscoreale. Ricerche in mare per un uomo, i vigili urbani risolvono il caso

Paura per un uomo di Boscoreale. Il timore è nato dal fatto che un cittadino boschese ha perso il suo borsello in spiaggia a Praia a Mare. L’oggetto è stato ritrovato con effetti personali, valori e chiavi, apparentemente sistemati. Ad essere avvertita dell’accaduto è stata la polizia municipale di Boscoreale, non sapendo dove rintracciare l’uomo. Gli uomini del comandante Carmine Bucciero hanno così avviato le ricerche e sono risaliti al proprietario del borsello.

Non erano state effettuate neanche denunce di smarrimento ed è risultato difficile rintracciare il proprietario. Così, temendo un gesto inconsulto o un malore, gli uomini del comandante Bucciero hanno allertato la Capitaneria di Porto che ha avviato le ricerche in mare. Fortunatamente, con molta delicatezza, i vigili urbani di Boscoreale hanno rintracciato la famiglia dell’uomo e grazie ad un amico che era in vacanza con lui sono riusciti a mettersi in contatto, accertandosi anche delle condizioni di salute.

Il lavoro degli uomini di Carmine Bucciero

Così, il cittadino boschese ha ritirato i propri effetti e la sua famiglia è stata rassicurata dal lavoro della polizia municipale. E’ l’ennesima operazione che dimostra come a Boscoreale ci sia un lavoro meticoloso da parte dei vigili urbani. Il comando è stato rivoluzionato dall’arrivo di Carmine Bucciero. Fatto sta che con Bucciero la situazione è decisamente cambiata -in meglio – e che il lavoro svolto, nonostante qualche corrente contraria che la polizia municipale boschese deve affrontare, è al servizio dei cittadini. Questo dimostra ancora di più le capacità del comandante che, purtroppo, è solo in prestito al Comune di Boscoreale.

Alina Cescofra