Boscoreale. I casi salgono a 317 ma la città si prepara al Natale

7

Arrivano a distanza di due giorni i dati aggiornati sui casi di positività a Boscoreale.
La situazione è la seguente: domenica 15 novembre sono stati effettuati 104 tamponi, dei quali 26 positivi. Mentre lunedì 16 novembre su 120 tamponi i positivi sono 17.
I guariti in totale sono 5.
Attualmente in città ci sono 317 positivi.

La città al secondo giorno di lockdown sembra rispondere con consapevolezza e responsabilità.
È pur vero che si tratta di un lockdown ‘soft’ visto che tanti esercizi commerciali sono aperti. Ma di gente in strada se ne vede poca o comunque limitatamente ad alcune ore.
Aver evitato una chiusura totale permetterà a tanti commercianti di poter coprire le spese che inevitabilmente dovranno affrontare.
A Boscoreale la Tari è già arrivata per le attività commerciali e man mano anche i cittadini stanno ricevendo il tanto atteso avviso di pagamento.
Come aveva garantito il primo cittadino Antonio Diplomatico, la tariffa non ha subito variazioni rispetto a quella del 2019.

Nel frattempo in città, c’è chi pensa al benessere del e nel mondo della scuola.
La Dirigente del 2 Dati, la professoressa Pasqualina Del Sorbo, ha riaperto in presenza lo sportello ascolto, per dare un sostegno psicologico in un periodo tanto critico per grandi e piccoli.
La dirigente Del Sorbo, da sempre è una garanzia per il mondo scolastico boschese, attenta alle esigenze di tutti i fruitori della comunità scolastica in tutti i tempi.

Intanto i negozi addobbano le vetrine in previsione del Natale, la speranza è che sia un Natale di pace e benessere.

 

Alina Cescofra